10 consigli per la salute delle donne

10 consigli per la salute delle donne

10 consigli per la salute delle donne

Una corretta e sana alimentazione fa parte delle buone abitudini da adottare per ridurre al minimo la possibilità di insorgenza di un tumore, e migliorare la propria salute.
Qui di seguito pochi e semplici consigli per una buona prevenzione:

  1. Pratica uno stile di vita attivo.
    Una attività fisica di intensità moderata per almeno 30 minuti ogni giorno è una delle migliori abitudini! Equivale a una camminata veloce e può essere parte di una attività fisica legata agli spostamenti e ai viaggi, ai lavori domestici o alle attività ricreative e sportive.
  2. Mantieniti normopeso.
    Mantenersi nell’intervallo del normopeso può essere uno dei migliori comportamenti in grado di prevenire il cancro. Se ti trovi in una situazione di sovrappeso o di obesità rivolgiti a un professionista della salute per una terapia dietetica personalizzata.
  3. Mantieni In salute le tue ossa.
    Il latte e i suoi derivati possono rappresentare nelle giuste dosi una buona fonte di calcio, ma all’interno di questa categoria è importante scegliere gli yogurt al naturale e i formaggi freschi e magri.
    Il calcio è presente in numerose fonti vegetali come frutta secca, verdure a foglia, semi e legumi.
    Per assicurarti un buon apporto di vitamina D è sufficiente che ti esponga alla luce solare (non sole diretto) per 30min al giorno con un po’ di pelle scoperta.
  4. Componi ogni tuo pasto per metà da frutta e verdura.
    In generale frutta e verdura, ricche di acqua e fibra, hanno un apporto calorico basso e, soprattutto se consumate con varietà, rappresentano un’importante fonte di vitamine, sali minerali e altre molecole benefiche che chiamate fitocomposti. La frutta secca e i semi oleosi sono veri e propri concentrati di micronutrienti e grassi salutari, benefici per il sistema cardiovascolare, mentre le erbe aromatiche e le spezie sono utili per arricchire la dieta di sapori naturali, vitamine e sali minerali.
  5. Bevi acqua.
    Nell’organismo umano l’acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, è anche quello presente in maggiore quantità. È importante assecondare sempre il senso di sete e addirittura tentare di anticiparlo bevendo a sufficienza, mediamente 1,5-2 litri di acqua al giorno.
  6. Consuma cereali integrali.
    Consumare cereali come riso, orzo, farro, mais, frumento e segale integrali e tutti i loro derivati è fondamentale per il raggiungimento del fabbisogno giornaliero di fibra, pari a 25-30 grammi.
  7. Informati su quello che acquisti.
    Leggere la lista degli ingredienti e la tabella nutrizionale di un’etichetta alimentare è il primo passo verso un’alimentazione sana. Questo perché selezionando i prodotti già al supermercato è possibile evitare di portare nella quotidianità gli alimenti che andrebbero consumati solo occasionalmente.
  8. Consuma solo occasionalmente alimenti ad alta densità energetica.
    Per “alimenti ad alta densità energetica” si intendono i cibi che contengono un elevato apporto calorico in un piccolo volume; la maggioranza delle calorie fornite da questi alimenti è data da grassi e zuccheri, quindi il loro consumo contribuisce all’aumento del peso corporeo.
  9. Limita molto il consumo di alcol.
    Per una buona prevenzione oncologica la raccomandazione sarebbe di evitare il consumo di bevande alcoliche e consumarne piccole quantità solo occasionalmente. Tuttavia, se si vuoi consumare bevande alcoliche è bene non superare 1 unità alcolica al giorno, pari a 1 bicchiere di vino rosso o a una birra piccola.
  10. Cucina in maniera salutare.
    È importante scoprire nuove ricette e condimenti alternativi: diminuirai così il consumo di grassi saturi, di zucchero e di sale nelle preparazioni casalinghe, non dimenticando che un’alimentazione salutare è anche gustosa, varia e appetitosa, adatta a ogni età ed esigenza.

La prevenzione associata ad un costante monitoraggio rappresentano sempre la miglior cura. Fatevi controllare, sempre!

Fonte: Istituto Europeo di Oncologia

Lascia un commento

Nome
E-mail
Sito
Commento